Post 4
Teoria

La complessità come nuovo approccio metodologico alla progettazione urbana ed architettonica

di Nikos A. Salingaros e Antonio Caperna

Christopher Alexander ha dimostrato che il progetto urbano consiste in una serie di processi complessi che sono strettamente correlati con la componente geometrica e matematica. Il presente scritto vuole offrire alcuni spunti per delineare le basi metodologiche per un nuovo approccio verso il progetto ...

Lunedì 08 Aprile 2013 17:03:00 |   Continua...
Post 4
Teoria

Il Crepuscolo della Contemporaneità

di Antonio Caperna

Oggi si assiste ad un completo appiattimento culturale o, come direbbe Paul Ricoeur “sembra che il genere umano, avvicinandosi en masse a una elementare cultura di consumo, si sia fermata en masse a un livello subculturale”(1). Il dominio culturale dell’Occidente su scala planetaria, fa si che ...

Lunedì 08 Aprile 2013 16:57:00 |   Continua...
Post 4
Teoria

Il Dinosauro e Il Giocatore. Riflessioni (a)sistematiche su una scienza anomala

di Bruno De Finetti

Lo studio delle organizzazioni umane, ed in particolare delle imprese, offre preziosi spunti di riflessione sul significato del termine “scienza”. La pluralità di micro-paradigmi in azione oggi sul teatro della conoscenza (Rzhetsky et al., 2006), ha eroso progressivamente l’immagine di un’idea cartesiana di scienza fondata su ...

Lunedì 08 Aprile 2013 16:41:00 |   Continua...
Post 4
Teoria

La prospettiva della complessità nello studio dei sistemi urbani

di Cristoforo Sergio Bertuglia e Franco Vaio

La città è vista, in questi ultimi decenni, come un sistema complesso. Al tempo stesso, ogni città interagisce con altre città, come è naturale che accada in un mondo globalizzato. In altre parole, ogni città è parte di una rete di città. La rete ...

Lunedì 08 Aprile 2013 16:37:00 |   Continua...
Post 4
Teoria

Complessità. Un'introduzione semplice

di Ignazio Licata

“La complessità non è una scienza autonoma, è un modo di vedere. Significa pensare per reti, connessioni e processi dove il riduzionismo tende a vedere solo elementi isolati ed osservatori distaccati. L’osservatore è sempre situato in qualche “qui” ed “ora”, è un agente attivo che sceglie cosa ...

Lunedì 08 Aprile 2013 16:18:00 |   Continua...

Chi siamo

La ISB nasce nel 2010 come network di ricerca interdisciplinare al cui interno collaborano architetti, ingegneri, biologi, paesaggisti, matematici, filosofi, sociologi e psicologi, finalizzato a studiare e promuovere l’urbanistica e l’architettura ‘biofiliche’ ovvero basate su moduli scientifici di riferimento ai sistemi viventi ed alle loro interconnessioni con l’ambiente.