Image

C'est la via. Ripensare le strade

Martedì 08 Aprile 2014 15:36:00  |  Urbanistica  |  

di Redazione

La School of Urban & Regional Planning della Florida Atlantic University, College for Design and Social Inquiry presenta il prossimo 10 Aprile a Boca Raton, Florida, USA, la manifestazione "C'est La Via: Rethinking the Alleyways" (C'est la via: ripensare i vicoli). Si tratta di una manifestazione gratuita e aperta alla popolazione per reimmaginare i vicoli della città come luoghi vivibili e fruibili a piedi. Alcune stradine nel centro di West Palm Beach verranno dunque trasformate per l'intera giornata di sabato in "vie" (il termine è italiano), cioè in luoghi vivaci, vibranti di arte, musica, micro-attività commerciali, con l'aiuto dei cittadini e del gruppo artistico Lejobart.

Si tratta di un esercizio di placemaking, o intervento di urbanistica tattica, con la quale l'Università americana ha deciso di impegnare i propri studenti. L'obiettivo è di verificare l'effetto complessivo sull'intero corpo urbano della città, individuando le rete sociali esistenti sul territorio e rafforzandole attarverso una comunicazione aperta che si dispieghi attraverso nuove attività e connessioni fisiche. "Questo tipo di urbanistica ci serve come strumento per ricostruire temporaneamente uno spazio pubblico ignorato. Ne dimostriamo così il potenziale a un ruolo attivo, vitale", dice Sherryl Muriente, responsabile del progetto.

"C'est La Via " è l'ultimo di una serie di progetti pop-up realizzati dalla Scuola di pianificazione urbana e territoriale della Florida University, che ad es. organizza ogni anno la "riconquista" a funzioni socializzanti e artistiche di alcuni spazi solitamente utilizzati dalle automobili. Per ulteriori informazioni: http://www.fau.edu/surp/rethinking-alleyways/

 

comments powered by Disqus